Campagna ecumenica

Tema attuale

Dignità e diritti umani devono valere per tutti, ovunque nel mondo

Le distanze si accorciano e l’economia opera sempre più a livello globale. Eppure le norme di diritto fanno fatica a tenere il passo. È proprio questo il tema che Sacrificio Quaresimale e Pane per tutti mettono quest’anno sotto la lente d’ingrandimento della loro Campagna ecumenica 2016 perché attività globali esigono anche una responsabilità globale. Condizioni di lavoro disumane nelle fabbriche tessili, lavoro dei bambini, inquinamenti causati dalle attività estrattive: i nostri partner di progetto in paesi del Sud del mondo costatano e subiscono questi abusi e studi condotti per questa campagna lo dimostrano nuovamente. Anche per le multinazionali con sede nel nostro paese sono necessarie regole vincolanti che le motivino a operare nella piena assunzione di responsabilità e con grande sollecitudine. Affinché le imprese assumano le loro responsabilità è necessario che il Dovere di Dovuta diligenza sia contemplato dalla legge.

Vedere e agire

Questo è il pluriennale slogan della Campagna ecumenica di Pane per tutti e Sacrificio Quaresimale, in collaborazione con Essere solidali. Noi invitiamo le persone a:

  • osservare con attenzione
  • andare al di là della facciata
  • rendersi conto che gli aspetti sono correlati tra di loro mondialmente

Le ingiustizie che di solito rimangono occultate possono così essere giudicate alla luce dei valori cristiani e con l’aiuto dei diritti umani universali. In questo modo le persone riescono a:

  • superare ogni sentimento di impotenza
  • essere solidali su scala mondiale
  • vivere coscientemente
  • agire insieme